• Introduzione all'alchimia operativa. Incontri con il maestro
Introduzione all'alchimia operativa. Incontri con il maestro

Introduzione all'alchimia operativa. Incontri con il maestro

Avicenna nell'XI secolo affermava che l'alchimia è un dono di Dio, ma subito dopo aggiungeva: "Qualche volta uno spirito superiore, aiutandosi con letture appropriate, può con un lungo studio, con assidue ricerche e con l'insegnamento di un maestro devoto, diventare un mediocre alchimista". Queste parole sottolineano la difficoltà di avvicinarsi all'arte sacra e l'importanza dell'insegnamento da bocca a orecchio. Oggi, in un tempo in cui il rumore di fondo è così assordante da impedirci di percepire il richiamo del misterioso maestro che è in noi, le parole del filosofo indicano anche lo stile di vita di un aspirante alchimista, che dovrebbe dedicare al silenzio, allo studio e al lavoro la maggior parte del suo tempo. Questo libro svolge il ruolo di introdurre il lettore curioso alla scienza ermetica operativa, e a colui che già fosse in possesso dei rudimenti dell'arte propone nuovi argomenti su cui riflettere. Se poi qualcuno trovasse tra queste pagine la mappa per iniziare il viaggio verso Compostela, questo libro svolgerebbe il suo compito più alto. Con un manoscritto originale anonimo del XVI secolo conservato presso la biblioteca municipale di Lione. Vedi di più