• La cantata dei pastori
La cantata dei pastori

La cantata dei pastori

Andata in scena per la prima volta nel 1698, "La cantata dei pastori", nata con propositi educativi, racconta le congiur e di Belfagor e del suo demoniaco seguito per scongiurare la nascita del Bambino, e quindi tutti i tentativi di uccidere Giuseppe e Maria sventati di volta in volta dall'Arcangelo e da Razzullo, uno scrivano partenopeo impegnato nel censimento ma smarritosi nelle campagne. La sua povera maschera attraversa l'intera cantata a stomaco vuoto e, cercando di riempirlo almeno una volta, del tutto involontariamente è di aiuto alla santa coppia e diviene uno dei più degni di adorare il Figlio di Dio. Vedi di più