• La battaglia del Mediterraneo (1940-1945)
La battaglia del Mediterraneo (1940-1945)

La battaglia del Mediterraneo (1940-1945)

Per tre anni le forze contrapposte dell'Asse e degli Alleati hanno combattuto duramente la battaglia per il Mediterraneo : da un lato la Marina italiana, impegnata a garantire la corrente dei rifornimenti alle truppe combattenti sulla sponda africana, e dall'altra la Marina britannica, decisa a interromperla e mantenere aperta l'antica via imperiale, sostenendone il caposaldo tradizionale: la base di Malta. Nessun autore ha mai messo in evidenza, prima di Macintyre, quanto le varie battaglie e campagne militari per il controllo del Mediterraneo e delle rotte seguite dal traffico dei rifornimenti abbiano avuto importanza determinante ai fini della vittoria o della sconfitta degli eserciti contrapposti. Questo libro sottolinea come tale premessa della vittoria fu stabilita attraverso anni di aspra lotta combattuta dentro, sopra e sotto le acque. Una lotta nella quale i britannici, che in partenza ebbero tutti gli svantaggi derivanti dal fatto di aver trascurato in tempo di pace l'aviazione navale sia imbarcata sia con base a terra, e di dover fronteggiare forze italiane e tedesche più poderose delle proprie, conseguirono il successo chiudendo le linee marittime fra l'Italia e l'Africa settentrionale. Prefazione di Aldo Cocchia. Vedi di più